Fisioterapia

Valutazione iniziale

Normalmente al primo appuntamento avviene la valutazione fisioterapica. Questa valutazione serve a far capire al fisioterapista che cosa avete e come potervi aiutare. Se avete degli esami (RX, RM, TAC) relazionati con il vostro problema, siete pregati di portarli.

La prima fase della valutazione è un colloquio: vi chiederemo di descrivere i vostri sintomi, da quanto tempo li avete, come migliorano o peggiorano. Il fisioterapista inoltre guarderà i vostri esami e ascolterà la vostra storia clinica, recente e remota. Nella seconda fase, il fisioterapista farà la valutazione fisica, per capire come il sintomo si relaziona con la postura, con il movimento, se c’è perdita di forza muscolare, se c’è una riduzione dell’ampiezza del movimento (ipomobilità) e farà dei test per individuare la struttura o le strutture in lesione. Questa valutazione ci permette oltretutto, di verificare se la vostra problematica è di nostra competenza e nel caso negativo direzionarvi ad una valutazione medica.

Normalmente è necessario spogliarsi durante la valutazione. Perciò vi consigliamo di portare con voi un abbigliamento confortevole: un paio di pantalonci per gli uomini, e top + short per le donne.

Compiuta la valutazione, il fisioterapista sarà in grado di elaborare un piano di trattamento adeguato a voi. Saranno definiti gli obiettivi e i tempi per la risoluzione della vostra sintomatologia. Potremo inoltre consigliarvi esercizi e strategie per coadiuvare il trattamento, da adottare nella vita quotidiana.

Da questo momento in poi collaboreremo insieme (fisioterapista – medico – paziente) per la vostra guarigione.

Nel nostro Studio, siamo in costante formazione per offrirvi i migliori strumenti e tecniche riabilitative.

Terapia manuale e Riabilitazione muscolo-scheletrica

Il fisioterapista vi aiuterà nella prevenzione, cura e riabilitazione di patologie muscolo-scheletriche.

La Terapia Manuale è nostra tecnica principale. E’ una specializzazione della fisioterapia per il trattamento delle patologie neuro-muscolo-scheletriche, basata sul ragionamento clinico. Noi fisioterapisti utilizziamo diversi approcci altamente specifici, che includono le tecniche manuali e gli esercizi terapeutici. Saremo  guidati dalle più recenti prove di efficacia disponibili.

Problemi alla colonna vertebrale: Il dolore alla colonna vertebrale colpiscono la maggior parte di noi nel corso della nostra vita. Il fisioterapista vi potrà consigliare quando un problema migliorerà da solo, quando è opportuno il trattamento, oppure se sia sia necessaria una visita medica. Siamo esperti nel trattamento di condizioni quali lombalgia, sciatalgia, problemi cronici, dolore al collo, ernie o protrusioni, mal di testa e disturbi associati a colpi di frusta.
La nostra pratica si adatta alle condizioni psico-fisiche e ai bisogni del paziente.

Problemi articolari: Noi vediamo comunemente traumi da cadute, distorsioni, infortuni sportivi, osteoartrosi, lesioni meniscali e altre condizioni degenerative articolari. Valuteremo e tratteremo queste problematiche, mirando a consentire una riduzione dei sintomi e consentire un’attività normale.

Lesioni dei tessuti molli: Gli stiramenti muscolari, i problemi del tendine come il gomito del tennista e la tendinite del tendine d’Achille saranno valutati e trattati per aiutare nel processo di guarigione del corpo, e riabilitati per consentire la normale funzionalità.

Riabilitazione post-operatoria: A seguito di operazioni come le ricostruzioni della cuffia dei rotatori, le protesi d’anca e del ginocchio, le ricostruzioni dei legamenti, le artroscopie, possiamo guidarti per superare il dolore, rinforzare l’area interessata e tornare all’attività.

Riabilitazione neurologica

Dopo una lesione a livello cerebrale, sia traumatico, vascolare o degenerativo (es. trauma cranico, lesione midollare, ictus, sla, parkinson), il paziente segue un percorso riabilitativo ospedaliero per la fase acuta, ma che normalmente è molto più corto di quello che è la reale necessità.

L’offerta della riabilitazione a questo livello nasce proprio dall’esigenza del mantenimento di un percorso riabilitativo che molte volte è lungo. Perciò  la riabilitazione deve essere seria e mirata alle necessità di rispristino della funzionalità senso-motoria. Questo affinché la persona possa ritornare ad essere autonoma e riprendere in mano la sua vita sociale, lavorativa, familiare ed emozionale.

Ogni percorso riabilitativo è personalizzato, perchè ogni caso è differente.

La fisioterapia neurologica si applica alle patologie del sistema nervoso centrale e periferico, di ordine traumatica, vascolare e degenerativa, adulto e pediatrico. Siamo aperti alla collaborazione multidisciplinare con medici, logopedisti, psicologi, nutrizionisti, educatori, assistenti sociali e altri professionisti che possono essere coinvolti con persone che hanno subito un danno neurologico.

Abbiamo scelto il Metodo Bobath come metodologia per la riabilitazione neurologica adulti, per la sua grande accettazione a livello internazionale. E il metodo del dott. Castagnini Mario per la riabilitazione neuropediatrica, per la sua efficacia nel trattamento del ritardo nello svilupo-neuro-psicomotorio.

Alcune patologie neurologiche di cui ci occupiamo: trauma cranico (GCA), lesioni cerebro-vascolari (Ictus, Esiti di Aneurismi, Esiti MAV), esiti tumori, lesioni degenerative (Parkinson, Sla, Neuropatie periferiche), lesioni midollari.

Fisioterapia a domicilio

Fisioterapia a domicilio Vicenza

La riabilitazione domiciliare è molto importante per gli anziani, o tutti coloro che hanno difficoltà a spostarsi dalla propria abitazione.

La fisioterapia permette di aumentare l’autonomia nelle attività quotidiane, ad esempio alzarsi e sedersi dalla sedia, camminare, spostarsi nel letto, provvedere all’igiene personale, compiere piccoli lavori in casa.

A seconda delle problematiche, dell’età, delle condizioni di salute, gli obiettivi possono variare da un completo recupero, a un mantenimento delle funzioni.

Le richieste più frequenti vengono sopratutto per gli esiti di fratture (frattura del femore, bacino, tibia…), interventi di artroprotesi (protesi d’anca), patologie neurologiche (ictus, emiparesi), patologie cardiorespiratorie, malattie neurodegenerative (m. di Parkinson, Alzheimer…).

A volte necessitano di intervento domiciliare anche persone che hanno avuto un evento acuto, per esempio un forte mal di schiena con blocco lombare, oppure una distorsione alla caviglia, che rende difficile camminare o spostarsi da casa.

Il fisioterapista è in grado di impostare un programma riabilitativo, e utilizzando diverse modalità, raggiungere gli obiettivi concordati.

Siamo in grado di recarci a domicilio a Creazzo, Vicenza, Montecchio Maggiore, e nei comuni vicini (Altavilla Vicentina, Sovizzo…).

Técnica Gavilán

Il corpo umano è avvolto dalla fascia, una rete continua di tessuto connettivo che riveste e collega ogni fibra muscolare, nervo, organo. Essa forma il sistema miofasciale.

La fascia è disposta in piani multipli:

  • superficiale, si trova appena sotto la cute e permette il passaggio di nervi, vasi linfatici e sanguigni;
  • profonda, è una rete fibrosa, che copre e permea i muscoli, nervi e vasi sanguigni;
  • viscerale è lo strato più profondo, che mantiene gli organi al loro posto.

La fascia serve a coordinare i movimenti e trasmettere le forze tra le diverse aree del corpo. Quando un muscolo a riposo viene allungato, sono il tessuto connettivo interno e le guaine che lo avvolgono ad offrire resistenza. In altre parole, è la fascia che limita l’escursione articolare e l’allungamento muscolare.

La Técnica Gavilán è una forma di terapia manuale che serve a mobilizzare i tessuti molli utilizzando degli strumenti. Essa viene chiamata in inglese con l’acronimo IASTM, che significa Instrumental Assisted Soft Tissue Mobilization (mobilizzazione strumentale dei tessuti molli), o ISTM. Le origini di questo tipo di tecniche risalgono all’antica Medicina Tradizionale Cinese (Gua Sha).

Gli strumenti sono 3, in acciaio, dotati di forme diverse, per adattarsi meglio all’anatomia del corpo umano.

A cosa serve la Técnica Gavilán?

Come un microfono amplifica la voce di un cantante, allo stesso modo gli strumenti permettono di rilevare le restrizioni di mobilità della fascia, amplificandole.

Per massimizzare gli effetti del trattamento è possibile lavorare durante il movimento passivo o attivo.  Questa combinazione di stimoli permette alle fibre collagene del tessuto connettivo di organizzarsi e rinforzarsi: promuove i processi di guarigione, la resistenza, e la capacità di adattamento.

La Técnica Gavilán è particolarmente efficace nel trattamento di cicatrici, distorsioni, dito a scatto, stiramenti muscolari, mal di schiena, rigidità muscolare.

PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO

Contattaci per prenotare il tuo appuntamento, siamo disponibili per valutare il programma più adatto a te e alle tue esigenze.